Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 1768 - pubb. 24/06/2009

Procedimento monitorio e prova del credito della banca

Appello Roma, 28 Maggio 2009. Est. Maria Gurrieri.


Rapporti bancari – Conto corrente – Procedimento di ingiunzione – Giudizio di opposizione – Prova del credito della banca – Produzione dell’estratto conto relativo all’intero rapporto – Necessità.



Il saldaconto riveste efficacia probatoria nel solo procedimento sommario per decreto ingiuntivo ed ai fini dell’emissione di questo, mentre gli estratti conto costituiscono il mezzo di prova idoneo a sostenere la pretesa del creditore nel successivo giudizio contenzioso instaurato dall’opponente, in quanto contenenti la specifica descrizione delle eventuali operazioni controverse. Ne deriva che la domanda della banca opposta non può ritenersi provata qualora questa ometta di produrre gli estratti di conto corrente e quindi gli elementi conoscitivi in base ai quali ricostruire il rapporto (generalmente in relazione alla intera durata del rapporto bancario) ed il definitivo saldo preteso.


Segnalazione dell'Avv. Emanuele Petracca


Il testo integrale