Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 7119 - pubb. 23/04/2012

Anatocismo e identica cadenza operativa per interessi attivi e passivi

ABF Roma, 13 Maggio 2011, n. 1008. Est. Olivieri.


Oneri economici – Anatocismo – Approvazione scritta della relativa clausola – Necessità – Medesima cadenza operativa per interessi attivi e passivi del conto – Necessità e interpretazione.



Per la legittimità dell’anatocismo occorre, prima di tutto, che la relativa clausola sia specificamente approvata per iscritto dal cliente; occorre, altresì, che sia stabilita un’identica cadenza operativa per gli interessi attivi e per gli interessi passivi. Quest’ultima condizione non risulta soddisfatta quando, mentre gli interessi passivi (per il cliente) risultano effettivamente diversi per effetto dell’anatocismo, quelli attivi (sempre per il cliente) non sembrano risentire per nulla dell’effetto della capitalizzazione trimestrale. (Aldo Angelo Dolmetta) (riproduzione riservata)


Segnalazione del Prof. Avv. Aldo Angelo Dolmetta


Il testo integrale