Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 7058 - pubb. 21/03/2012

Preliminare di preliminare, puntuazione di clausole e non vincolatività

Tribunale Roma, 28 Febbraio 2012. Est. Antonella Dell'Orfano.


Trattative contrattuali – Preliminare di preliminare – Puntuazione completa di clausole – Non vincolatività.



Qualora le parti sottoscrivano una scrittura privata, intitolata dichiarazione di intenti, con cui si impegnano a sottoscrivere un contratto preliminare, deve ritenersi che, sebbene tale scrittura individui tutti gli elementi essenziali del contratto, ivi compresa la data di stipula del contratto definitivo, esse abbiano inteso soltanto puntualizzare per “chiarezza” nella conduzione della trattativa le condizioni essenziali del futuro accordo, posto che il “preliminare di preliminare” sarebbe nullo per difetto di causa.  Ne consegue che una simile scrittura privata non vincola le parti né alla stipula del contratto preliminare, né del contratto definitivo. (Stefano De Luca Musella) (riproduzione riservata)


Segnalazione dell’Avv. Stefano De Luca Musella


Il testo integrale