Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 4159 - pubb. 09/05/2011

Legittimazione alla dichiarazione di fallimento e accertamento del diritto del creditore istante

Appello Napoli, 28 Aprile 2010. Est. Maria Rosaria Castiglione Morelli.


Dichiarazione di fallimento - Presupposti - Verifica della sussistenza di una ragione di credito - Titolo esecutivo - Necessità - Esclusione.



Il giudizio per la dichiarazione di fallimento non comporta un accertamento del diritto del creditore istante ma solo la verifica incidenter tantum della sussistenza di una ragione di credito, anche non assistita da titolo esecutivo, come presupposto per la legittimazione processuale. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)


Massimario Ragionato



Segnalazione del Prof. Avv. Francesco Fimmanò


Massimario, art. 15 l. fall.


Il testo integrale