Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 6930 - pubb. 13/02/2012

Liquidazione coatta e autorizzazione dell'organo di vigilanza per la modifica della proposta di concordato

Tribunale Roma, 03 Novembre 2011. Est. Di Marzio.


Liquidazione coatta amministrativa - Proposta di concordato - Modifica della originaria proposta - Autorizzazione dell'autorità amministrativa - Necessità - Rilevabilità d'ufficio.



Spetta all'autorità amministrativa di vigilanza la valutazione della conformità all'interesse pubblico della proposta di concordato di cui all'articolo 214, legge fallimentare per le imprese sottoposte a liquidazione coatta amministrativa. L'autorizzazione dell'autorità di vigilanza necessaria per la presentazione del concordato deve, pertanto, essere rinnovata qualora l'impresa debitrice intenda modificare ed integrare l'originaria proposta e la mancanza del requisito in questione è rilevabile d'ufficio dal giudice. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)


Massimario, art. 214 l. fall.

Il testo integrale