Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 23776 - pubb. 25/06/2020

Risoluzione del rapporto per giusta causa del Direttore generale di ASL

Cassazione civile, sez. IV, lavoro, 05 Giugno 2020, n. 10775. Pres. Napoletano. Est. Francesca Spena.


Direttore generale ASL - Risoluzione del rapporto per giusta causa -Intensità del vincolo fiduciario - Rilevanza - Fattispecie



Ai fini della risoluzione per giusta causa del rapporto di lavoro con il direttore generale di una ASL, la sussistenza dei "gravi motivi" deve essere valutata in rapporto all'intensità del vincolo fiduciario tipico di tale rapporto. (Nella specie, la S. C. ha confermato la sentenza di merito che aveva rigettato il ricorso del direttore generale di una ASL avverso la delibera con cui era stata disposta la risoluzione del rapporto di lavoro, in ragione dell'applicazione, nei suoi confronti, della misura cautelare della custodia in carcere, e delle valutazioni espresse in sede penale dal Tribunale del riesame, il quale, pur revocando la suddetta misura, aveva confermato la sussistenza di gravi indizi di colpevolezza in relazione ai reati di cui agli artt. 319-321 c.p., commessi nella qualità di direttore generale di altra Azienda ospedaliera). (massima ufficiale)


Il testo integrale