Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 27187 - pubb. 19/03/2022

Sul regime di opponibilità o inopponibilità del provvedimento di assegnazione della causa coniugale

Tribunale Torino, 19 Febbraio 2022. Pres., est. Ciccarelli.


Esecuzione per consegna o rilascio - Opposizione all'esecuzione



È inopponibile al creditore che abbia minacciato di procedere in via esecutiva al rilascio di un immobile acquistato in forza di un decreto di trasferimento l’ordinanza di assegnazione della casa coniugale in favore dell’occupante adottata successivamente al predetto acquisto; ciò in quanto non è ravvisabile, nel periodo successivo all’acquisto da parte del procedente e antecedente alla emissione dell’ordinanza di assegnazione della casa coniugale, un utilizzo in via di fatto del bene come destinato alla soddisfazione di esigenze abitative della famiglia tale da fare, in ipotesi, ritenere la conclusione di un contratto di comodato in favore dell’occupante. (Redazione IL CASO.it) (riproduzione riservata)


Il testo integrale