Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 13878 - pubb. 18/12/2015

Il D.M. 44/2011 non prevede alcuna sanzione di nullità per il deposito del ricorso per ingiunzione in formato 'pdf scansione' anziché in formato 'pdf testuale'

Tribunale Verona, 04 Dicembre 2015. Est. Mirenda.


Processo civile telematico - Ricorso per ingiunzione - Deposito in forma di "pdf scansione" anziché in formato "pdf testuale" - Inesistenza - Esclusione - Nullità - Esclusione



Il decreto ministeriale n. 44 del 2011 non prevede alcuna sanzione di nullità per il caso in cui il ricorso per decreto ingiuntivo telematico venga depositato in forma di "pdf scansione" anziché in formato "pdf testuale", ipotesi nella quale non si potrebbe parlare di inesistenza dell'atto ma semmai di nullità ai sensi dell'articolo 156, comma 2 c.p.c. sanabile dalla proposizione dell'opposizione. (Redazione IL CASO.it) (riproduzione riservata)


Il testo integrale