Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 21215 - pubb. 12/02/2019

Irrilevanza del decesso del debitore nel corso del processo esecutivo

Tribunale Roma, 11 Dicembre 2018. Est. De Giovanni.


Processo esecutivo – Decesso del debitore esecutato – Interruzione del processo – Inapplicabilità



L'intervenuto decesso della parte debitrice dopo l’avvio dell’esecuzione non è causa di interruzione del processo esecutivo, non trovando applicazione la norma del processo di cognizione. (Francesco Mainetti) (riproduzione riservata)


Segnalazione dell'Avv. Francesco Mainetti


Il testo integrale