Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 24659 - pubb. 18/12/2020

Incompatibilità del procedimento ordinario di cognizione sommaria con il procedimento di cognizione soggetto al rito locatizio

Tribunale Roma, 13 Novembre 2020. Est. D'Angelo.


Procedimento ordinario di cognizione sommaria ex art. 702 bis c.p.c. - Procedimento di cognizione soggetto al rito locatizio ex art. 447 bis c.p.c. - Declaratoria di inammissibilità e mutamento del rito



Nell’ipotesi in cui una domanda avente ad oggetto controversie in materia di locazione, di comodato e di affitto venga introdotta con ricorso per rito sommario ai sensi degli articoli 702 bis comma 1 e 702 ter, comma 2 c.p.c. può essere disposto il mutamento del rito da sommario a quello speciale c.d. locatizio. (Alessandro Colavolpe) (riproduzione riservata)


Segnalazione dell’Avv. Alessandro Colavolpe, Avvocato in Roma



Il testo integrale