Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 23880 - pubb. 18/07/2020

COVID-19 e sospensione automatica dei canoni di locazione/affitto d’azienda

Tribunale Pordenone, 08 Luglio 2020. Est. Petrucco Toffolo.


COVID-19 – Sospensione automatica dei canoni di locazione/affitto d’azienda – Art. 91 d.l. n. 18/2020 – Insussistenza del diritto



Il c.d. lockdown non ha legittimato, né legittima, né ha determinato il sorgere d’un automatico diritto al non adempimento dell’obbligazione di versamento dei canoni d’affitto d’azienda (e/o di locazione).

Il richiamo all’art. 91 d.l. n. 18/2020 è, invero, del tutto inconferente. Infatti, come noto, la norma dispone che «il rispetto delle misura di contenimento di cui al presente decreto è sempre valutato ai fini dell'esclusione ai sensi e per gli effetti degli articoli 1218 e 1223 del codice civile, della responsabilità del debitore, anche relativamente all'applicazione di eventuali decadenze o penali connesse a ritardati o omessi pagamenti»; in tal senso, il dato normativo si limita ad affermare l’assenza d’obblighi di risarcimento danni e/o il maturare di decadenze o penali, ma non afferma assolutamente l’automatica sospensione sine die e/o la cancellazione dell’obbligo di versamento dei canoni d’affitto/locazione. (Daniel Polo Pardise) (riproduzione riservata)


Segnalazione dell’Avv. Daniel Polo Pardise


Il testo integrale