Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 24186 - pubb. 16/09/2020

Presupposti per la dichiarazione di fallimento: i debiti erariali rateizzati e quelli non ancora iscritti a ruolo non possono ritenersi scaduti, al pari di quelli oggetto di accordi transattivi

Tribunale Como, 16 Luglio 2020. Pres. Ceron. Est. Mancini.


Fallimento - Ammontare dei debiti scaduti e non pagati risultanti dagli atti dell’istruttoria prefallimentare - Debiti erariali rateizzati - Debiti erariali non iscritti a ruolo e debiti oggetto di accordi transattivi - Requisito di esigibilità ai sensi dell’art. 15, ultimo comma, l.f.



I debiti erariali rateizzati e quelli non ancora iscritti a ruolo non possono ritenersi scaduti, al pari di quelli oggetto di accordi transattivi per gli effetti di cui all’art. 15, ultimo comma, L.F.


Massimario Ragionato



Il testo integrale