Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 27507 - pubb. 18/06/2022

Risoluzione anticipata del contratto di locazione per inadempimento del conduttore

Cassazione civile, sez. III, 05 Maggio 2020, n. 8482. Pres. Graziosi. Est. Iannello.


Inadempimento del conduttore - Domanda da parte del locatore di risoluzione anticipata del contratto - Danno da mancata percezione del canone fino alla scadenza contrattuale - Risarcibilità - Sussistenza



Il locatore, che abbia chiesto ed ottenuto la risoluzione anticipata del contratto di locazione per inadempimento del conduttore, ha diritto anche al risarcimento del danno per la anticipata cessazione del rapporto, da individuare nella mancata percezione dei canoni concordati fino al reperimento di un nuovo conduttore. L'ammontare del danno risarcibile costituisce valutazione del giudice di merito, che terrà conto di tutte le circostanze del caso concreto. (massima ufficiale)


Il testo integrale