Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 9773 - pubb. 04/12/2013

Abuso dello strumento del concordato con riserva; procedimento per dichiarazione di fallimento e produzione dei bilanci estratti dal Registro delle imprese

Tribunale Nocera Inferiore, 21 Novembre 2013. Est. Fucito.


Dichiarazione di fallimento - Onere dell'imprenditore di produrre i bilanci relativi agli ultimi tre esercizi - Produzione di copie estratte dal registro delle imprese - Necessità.

Concordato con riserva - Abuso del diritto - Fattispecie.



In sede di procedimento per dichiarazione di fallimento, l'imprenditore deve provvedere al deposito dei bilanci relativi agli ultimi tre esercizi producendone le copie estratte dal Registro delle imprese, posto che i bilanci ivi depositati sono gli unici che consentono una attendibile ricostruzione dello stato patrimoniale economico e finanziario dell'impresa. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)

È ravvisabile un abuso nel ricorso al concordato preventivo con riserva previsto dall'articolo 161, comma 6, L.F. qualora l'imprenditore depositi il ricorso producendo copie inattendibili dei bilanci, ometta la produzione della delibera dell'organo di gestione prevista dall'articolo 152 L.F. e rinunci a spiegare qualsiasi difesa nell'ambito del procedimento per dichiarazione di fallimento pendente. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)


Il testo integrale