Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 26077 - pubb. 22/10/2021

Il diritto all’oblio nel Registro delle imprese

Tribunale Roma, 27 Agosto 2021. Est. Romano.


Registro imprese – Iscrizioni – Diritto all’oblio – Presupposti



Non sussiste un diritto all’oblio dei dati personali contenuti nel Registro imprese, essendo legittime le iscrizioni e la conservazione delle informazioni relative ai soggetti iscritti in quanto le esigenze della pubblicità legale/commerciale prevalgono sull’interesse del privato ad impedirla, e ciò in funzione delle ragioni di certezza delle relazioni commerciali che l’istituzione del Registro delle Imprese soddisfa.

Il presupposto da cui muove la richiamata giurisprudenza è però costituito dalla circostanza che quella determinata iscrizione (non soggetta al c.d. diritto all’oblio) sia intervenuta sulla scorta dell’esistenza di tutti i presupposti, anche sostanziali, che la rendevano necessaria, per cui, nell’ipotesi in cui tali presupposti si rivelino insussistenti, deve essere ordinata la cancellazione delle corrispondenti iscrizioni. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)


Il testo integrale