Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 20362 - pubb. 31/08/2018

Mediazione immobiliare e soggetti tenuti all'iscrizione al ruolo (oggi nel Registro delle imprese)

Appello Roma, 17 Maggio 2018. Est. Gentile.


Contratto mediazione immobiliare – Provvigione – Iscrizione a ruolo (oggi nel Registro delle imprese) – Soggetti tenuti



Ai fini del riconoscimento del diritto alla provvigione, gli ausiliari del mediatore o di una società di mediazione sono tenuti all’iscrizione nel ruolo (oggi nel Registro delle imprese) solo quando ad essi risulti assegnato il compito di vere e proprie attività di mediazione in senso proprio, della quale compiono gli atti a rilevanza esterna, con efficacia nei confronti dei soggetti intermediati, e impegnativi per l’ente da cui dipendono, mentre l’iscrizione non è richiesta per quei dipendenti che esplicano attività accessoria e strumentale a quella di vera e propria mediazione, in funzione di ausilio ai soggetti a ciò preposti (nella specie è stato riconosciuto il diritto alla provvigione del mediatore ancorché le visite dell’immobile fossero state eseguite da un collaboratore del mediatore non iscritto al ruolo). (Francesco Mainetti) (riproduzione riservata)


Segnalazione dell'Avv. Francesco Mainetti


Il testo integrale