Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 2921 - pubb. 14/02/2011

Crediti contestati, diritto al voto e formazione delle classi

Tribunale Roma, 09 Febbraio 2011. Est. De Palo.


Concordato preventivo – Crediti contestati – Diritto al voto – Formazione delle classi.



Poiché la ratio dell'articolo 160, legge fallimentare implica il pieno riconoscimento e la conseguente indicazione dei crediti  vantati dai destinatari della proposta di concordato, con la conseguenza che il loro riconoscimento rileva ai fini del voto e del calcolo delle maggioranze, deve ritenersi inammissibile la proposta la quale preveda due sole classi, di cui una senza diritto di voto e formata da un solo creditore chirografario, il cui credito sia contestato ed al quale venga offerta una percentuale diversa rispetto a quella offerta per i crediti non contestati. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)


Segnalazione del Dott. Fabrizio Di Marzio


Massimario, art. 160 l. fall.

Massimario, art. 162 l. fall.

Massimario, art. 176 l. fall.


Il testo integrale