Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 17899 - pubb. 08/09/2017

Trasformazione di società di capitali in trust liquidatorio

Tribunale Roma, 20 Luglio 2017. Est. Romano.


Società di capitali – Trasformazione eterogenea – Tipicità delle ipotesi – Trasformazione di società di capitali in liquidazione in trust liquidatorio – Esclusione

Società di capitali – Trasformazione eterogenea – Trasformazione di società di capitali in liquidazione in trust liquidatorio – Cancellazione dell’iscrizione dell’atto di trasformazione – Preclusione ex art. 2500 bis c.c. – Esclusione



Le ipotesi di trasformazione eterogenea previste e disciplinate dal legislatore costituiscono un numero chiuso, per cui non è predicabile la trasformazione di una società di capitali in liquidazione in trust liquidatorio. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)

Non essendo l’operazione di trasformazione da ente societario in liquidazione in trust liquidatorio riconoscibile per l’ordinamento, la cancellazione dell’iscrizione dell’atto di trasformazione non può dirsi preclusa dalla disposizione di cui all’art. 2500 bis c.c. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)


Il testo integrale